Brilla Saipem sui contratti in Norvegia e Medio Oriente e le aspettative in Mozambico

(Teleborsa) – Effervescente Saipem, che passa di mano con un aumento del 3,95% collocandosi in vetta al principale paniere.

A da linfa alle azioni è la notizia diffusa, prima dell’avvio del mercato, dell’aggiudicazione di due contratti in Norvegia e in Medio Oriente da oltre 200 milioni di dollari. A fare da assist contribuiscono anche le attese di buone notizie dal Mozambico per la compagnia ingegneristica: Mediobanca Securities, che ha un giudizio neutral e un prezzo obiettivo a 4,4 euro, sottolinea una notizia riportata da Upstream secondo cui Anadarko Petroleum e i suoi partners nell’Area 1 del Mozambico sono prossimi a prendere una decisione finale per lo sviluppo di un impianto di estrazione di gas naturale liquefatto. L’articolo riporta che il CEO di Anadarko Petroleum, Al Walker, durante un evento in Cina ha confermato che la decisione finale sarà presa nel primo semestre 2019.

L’analisi del titolo eseguita su base settimanale mette in evidenza la trendline rialzista della big italiana dell’ingegneria più pronunciata rispetto all’andamento del FTSE MIB. Ciò esprime la maggiore appetibilità verso il titolo da parte del mercato.

Lo status tecnico di Saipem è in rafforzamento nel breve periodo, con area di resistenza vista a 5,076 Euro, mentre il primo supporto è stimato a 4,938. Le implicazioni tecniche propendono per un ampliamento della performance in senso rialzista, con resistenza vista a quota 5,214.

Brilla Saipem sui contratti in Norvegia e Medio Oriente e le aspettat...