Bridgestone rivede al ribasso previsioni annuali

(Teleborsa) – Semestre deludente per Bridgestone, il produttore giapponese di pneumatici. La multinazionale nipponica ha rivisto al ribasso le previsioni annuali dopo aver vissuto un periodo in contrazione nell’area Cina e Asia-Pacifico, con prospettive di peggioramento.

L’utile a fine giugno era di 118,7 miliardi di yen, in calo dai precedenti 134,6 miliardi ottenuti nello stesso periodo del 2018, mentre l’utile operativo è sceso del 21% a 158,4 miliardi di yen. Le vendite sono diminuite da 1.775,4 miliardi di yen a 1.744,6 miliardi precedenti.

Il gruppo giapponese prevede una contrazione per il resto dell’anno, anche a causa del recupero dello yen.

L’utile 2019 è atteso a 290 miliardi di yen, in calo rispetto ai 291 ottenuti nello stesso periodo dell’anno prima e rivisti in negativo rispetto ai 300 precedentemente attesi. L’utile operativo è visto in calo del 7% a 375 miliardi di yen, contro i precedenti attesi 410 miliardi, mentre il fatturato si ipotizza a 3.620 miliardi di yen contro una previsione antecedente di 3.690 miliardi di yen.

Bridgestone rivede al ribasso previsioni annuali