Brexit: via barriere fisiche tra Spagna e Gibilterra

(Teleborsa) – Dopo la Brexit, nel futuro di Gibilterra c’è l’abbattimento di ogni “barriera fisica” tra la colonia britannica e la Spagna e un sistema a doppia chiave (nelle mani di Gibilterra e Madrid) per entrare nel porto e nell’aeroporto della Rocca. E’ quanto riporta El Pais, anticipando alcuni punti del contenuto del “principio di accordo” raggiunto il 31 dicembre tra Spagna e Regno Unito.

Sottolineando che si tratta del maggiore cambiamento negli ultimi 300 anni del rapporto tra Gibilterra e la Spagna, il giornale scrive che
l’accordo tra Spagna e Regno Unito prevede di eliminare il posto di blocco al confine di Gibilterra e che quest’ultima deciderà prima se autorizzare o negare l’ingresso al visitatore, utilizzando il proprio database.

La Spagna deciderà in seguito se autorizzare o negare l’ingresso nello spazio Schengen (che include Gibilterra) utilizzando il database Schengen. “Entrambe le decisioni saranno cumulative“; cioè, entrambi i permessi sono necessari per entrare nella Rocca. Il testo, distribuito ai 27 paesi dell’Ue, contiene le linee guida per negoziare un trattato tra la Commissione europea e il Regno Unito su Gibilterra che deve entrare in vigore tra sei mesi.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Brexit: via barriere fisiche tra Spagna e Gibilterra