Brexit, trattative intense ma sull’accordo è ancora fumata nera

(Teleborsa) – Piccoli passi avanti ma l’accordo sulla Brexit, ossia l’uscita della Gran Bretagna dall’Unione Europea, ancora non c’è: lo ha dichiarato il caponegoziatore europeo, Michel Barnier, al vertice dei Ministri per gli Affari europei dei 27 Paesi membri dell’Unione a Bruxelles, sottolineando però che le trattative fra le parti proseguono in maniera fitta e proficua.

L’IRLANDA BLOCCA IL NEGOZIATO – Barnier – si legge in una nota del Consiglio europeo – ha spiegato che gli intensi sforzi negoziali proseguono, restano in discussione alcuni problemi fondamentali, “in particolare una soluzione per evitare una frontiera fisica fra la Repubblica d’Irlanda e l’Irlanda del Nord”.

Entrambe le parti , infatti, vogliono scongiurare il ritorno di un confine classico per non indebolire l’accordo di pace del 1998, ma non trovano la quadra sul metodo per farlo. In assenza di una soluzione migliore, Bruxelles sostiene il mantenimento dell’Irlanda del Nord nell’unione doganale e nel mercato unico europeo. La proposta, nota come “backstop” (“rete di sicurezza”), sarebbe nell’accordo provvisorio di dicembre, ma Londra la respinge, affermando che comprometterebbe l’integrità territoriale del Regno Unito.

Intanto, i Ministri hanno confermato piena fiducia in Barnier in queste tappe finali delle consultazioni, come ha ribadito anche il ministro degli Esteri irlandese Simon Coveney

“Il sostegno e la solidarietà per Michael Barnier e il suo team di negoziatori è più forte che mai – ha detto – è chiaro come questa settimana sia molto importante per il negoziato sulla Brexit e le squadre al lavoro hanno notevolmente intensificato i loro sforzi”.

“C’è ancora tanto lavoro da fare e penso che dobbiamo dare ai team di negoziatori tempo e spazio per finire il loro lavoro. Prima faranno meglio sarà per tutti”, ha concluso.

NEGOZIATO A PASSO DI LUMACA – L’Unione europea puntava a raggiungere l’intesa entro la metà di ottobre 2018 ma in assenza di progressi, appunto, sul dossier irlandese ha dovuto constatare la necessità di dare più tempo ai negoziati.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Brexit, trattative intense ma sull’accordo è ancora fumata&nbsp...