Brexit, S&P: uscita disordinata sarebbe negativa per il rating

(Teleborsa) – Una Brexit “disordinata” potrebbe costare cara al rating della Gran Bretagna.

L’ammonimento giunge da S&P Global Ratings, che spiega come l’Unione Europea difficilmente accetterà una linea “soft” nei negoziati in corso tra le parti per non scatenare un eventuale effetto domino.

Pertanto, qualora il Governo del Regno Unito dovesse mettersi apertamente contro la posizione negoziale di Bruxelles l’ipotesi di un’uscita “disordinata” diventerebbe molto plausibile con ripercussioni negative sul rating, spiega l’agenzia statunitense.

Attualmente S&P ha un giudizio “AA” sulla Gran Bretagna con outlook negativo. Dopo il referendum che ha sancito la volontà degli inglesi di divorziare dall’Unione Europea ha tagliato di due notch il merito di credito di Londra.

La prossima revisione è prevista per aprile.

Brexit, S&P: uscita disordinata sarebbe negativa per il ratin...