Brexit, sempre più forte il sostegno al “Leave”

(Teleborsa) – La Brexit fa sempre più proseliti. Non si ferma infatti l’avanzata del partito pro Brexit di Nigel Farage, che arriva al 30% dei consensi, guadagnando altri due punti rispetto ai sondaggi di una settimana fa e staccando nettamente il Labour fermo al 21%. Molto indietro il Partito Conservatore, crollato al minimo storico del 13%.

Mentre si rafforza il partito per il Leave, restano piuttosto indietro i partiti pro Remain, che propendono per un secondo referendum, come i Liberaldemocratici che sostano al 10%, i Verdi e Change UK che si attestano entrambi al 9%.

Lo dice l’ultima rilevazione condotta da YouGov in vista delle elezioni europee, cui la Gran Bretagna sembra destinata a partecipare, a meno di colpi di scena dell’ultimo minuto e di una ratifica parlamentare prima delle stesse. Così gli accordi presi dalla Premier britannica Theresa May con l’Ue, che ha prorogato la scadenza della Brexit a fine ottobre, a condizione che si svolgano regolari elezioni europee in caso di uscita dopo la data della consultazione elettorale.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Brexit, sempre più forte il sostegno al “Leave”