La Brexit secondo la regina Elisabetta

La Regina decide di rompere il silenzio sulla Brexit, scatenando due interpretazioni differenti, con tanto di sfida tra tabloid

Cosa pensa la Regina Elisabetta della Brexit? Un discorso tenuto ai reali d’Olanda sta generando polemiche in Inghilterra.

Se c’è un tema che la Regina Elisabetta non tratta, quello è la politica. In occasione del banchetto tenutosi ieri sera a Buckingham Palace, la sovrana ha però fatto un’eccezione. Il ricevimento era in onore dei reali d’Olanda, con Elisabetta che ha deciso di fronteggiare il tema più caldo di tutti nel Paese: la Brexit.

La Regina ha ricordato la visita di Beatrice d’Olanda e del suo consorte Bernardo, nel 1972, rivolgendosi al re Guglielmo d’Olanda, facendo riferimento alla nascita della Comunità Economica Europea e ai rapporti molto stretti tra i due Paesi: “Oggi guardiamo a una nuova partnership con l’Europa. I valori comuni sono il nostro bene più grande e, seppur in una fase di cambiamento, resta forte la nostra durevole alleanza. Guardiamo al futuro con fiducia, come commercianti, innovatori e internazionalisti”.

Parole che hanno scatenato due filoni di pensiero. Nel primo caso si è parlato di un appello a restare uniti il più possibile, a dispetto di quelle che saranno le conseguenze della Brexit. Una sorta di dichiarazione a una versione soft, per così dire, del provvedimento, che non vada dunque a distruggere il rapporto con l’Europa.

Nel secondo caso invece c’è chi ha interpretato tali parole come una forte dichiarazione in favore del proprio Paese, in grado di cavarsela, nonostante la Brexit, grazie soprattutto alla globalizzazione, all’innovazione, al commercio e, soprattutto, ai forti legami che vanno oltre l’Unione europea.

La prima interpretazione però sembra stia avendo la meglio tra pubblico e stampa. Il Daily Mail ha riportato per primo il discorso della Regina, sottolineando come la sovrana abbia finalmente rotto il prolungato silenzio sulla Brexit. Una questione che genera motivi d’attrito tra tabloid, con un attacco diretto al Sun, che aveva indicato, durante la campagna per il referendum, come la Regina stesse dalla parte della Brexit. Indiscrezioni in seguito smentite, con tanto di ritrattazione del giornale, oggi nel mirino del Mail.

In precedenza anche Guglielmo d’Olanda si era espresso sul tema, intervenuto al parlamento britannico, sollevando il tema forse più delicato di tutti, ovvero la necessità d’allontanare quel terrificante alone d’incertezza sul futuro dei cittadini. Il suo riferimento era in particolare agli olandesi nel Regno Unito, ma è applicabile a tutti i sudditi della Regina, oggi più che mai timorosi verso il futuro.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

La Brexit secondo la regina Elisabetta