Brexit, Queen’s speech: “Uscita è priorità”

(Teleborsa) – A meno di due settimane dal 31 ottobre, data in cui la Gran Bretagna dovrà concretizzare il Leave dall’Unione europea, in occasione del ‘Queen’s speech’, viene ribadito l’intento di concretizzare la Brexit.

Nel contempo, il discorso letto oggi dalla regina a Westminster, sottolinea l’obiettivo d’un nuovo accordo di ‘partnership’ con Bruxelles, garantendo però la possibilità ai cittadini europei di poter rimanere nel Regno. Fra le ben 22 leggi del programma dei prossimi mesi, potrebbe esserci l’intenzione d’introdurre dal 2021 un sistema a punti all’australiana per consentire gli ingressi di nuovi immigrati nel Regno sulla base della capacità.

Intanto, la Scozia pensa a un referendum per staccarsi da Londra: a portare avanti la mai sopita battaglia per la secessione, il gruppo All Under One Banner, fondato nel 2014 dall’attivista Neil MacKay, mentre migliaia di scozzesi nei giorni scorsi sono scesi per le strade di Edimburgo, rilanciando un chiaro messaggio indipendentista.

(Foto: ANSA)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Brexit, Queen’s speech: “Uscita è priorità”