Brexit, PE: attuazione provvisoria accordo resti eccezione

(Teleborsa) – “L’attuazione provvisoria” dell’accordo sulle relazioni Ue-Regno Unito post-Brexit “deve restare un’eccezione unica”. Presto inizierà il lavoro per “adottare la posizione dell’Eurocamera prima della fine dell’applicazione provvisoria”. E’ quanto si legge in una nota del Parlamento europeo, al termine della conferenza dei Presidenti.

“La Conferenza dei presidenti ha deciso di esaminare, con la presidenza del Consiglio e la Commissione, una proposta per estendere leggermente il periodo di applicazione provvisoria, consentendo una ratifica parlamentare alla plenaria di marzo. Le commissioni per gli Affari esteri ed il Commercio internazionale, con tutte le commissioni” coinvolte, “ora esamineranno l’accordo e prepareranno la decisione di approvazione del Parlamento da discutere e adottare in plenaria. In parallelo i gruppi politici prepareranno un progetto di risoluzione per accompagnare il voto di approvazione”, spiega la nota.

I leader dei gruppi politici hanno evidenziato la volontà del Parlamento europeo “di monitorare da vicino l’attuazione dell’accordo Ue-Regno Unito nel dettaglio, sottolineando che la cooperazione è una parte del trattato”.

Espresso infine “rammarico” per la scelta di Londra “di non includere il programma Erasmus nell’accordo”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Brexit, PE: attuazione provvisoria accordo resti eccezione