Brexit, Moody’s avverte Londra: “taglio rating in caso di stallo dei negoziati”

(Teleborsa) – Moody’s lancia un duro avvertimento al Regno Unito, preannunciando il taglio del rating a causa della Brexit, nel caso in cui non si riuscisse a trovare un accordo di libero scambio con l’UE.

L’agenzia di rating, pur non modificando il merito di credito della Gran Bretagna, che è Aa1 ed è basato sui fondamentali, ha semplicemente avvertito Londra che l’outlook (prospettive) resta negativo e che il maggior fattore di rischio ai fini del declassamento è rappresentato dall’eventualità di perdere l’accesso al mercato unico europeo. Tale ipotesi avrebbe infatti influenze negative sulla crescita economica della Gran Bretagna.

“Se il risultato dei negoziati con l’UE fosse una perdita di accesso al mercato unico abbasseremmo la valutazione sul debito sovrano”, ha detto l’analista, Kathrin Muehlbronner.

Il problema è concreto, poiché non è ancora chiara la strategia che il governo britannico intende seguire per i negoziati, ma la Premier Theresa May ha preannunciato che dovrebbe avvenire mediante notifica formale all’UE entro marzo 2017. A quel punto partirebbero trattative che potrebbero estendersi per almeno due anni.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Brexit, Moody’s avverte Londra: “taglio rating in caso di ...