Brexit, ministro degli esteri Johnson pronto alle dimissioni?

(Teleborsa) – Brexit sempre più hard. Dopo l’ultima mossa con cui la Camera dei Comuni britannica ha dato il via libera al Great Repeal Bill: legge quadro fondamentale per il del divorzio del Regno Unito da Bruxelles, arrivata la scorsa settimana, Boris Johnson ministro degli Esteri britannico potrebbe dimettersi. Lo riporta il Daily Telegraph che spiega che l’ex sindaco di Londra, uno dei maggiori sostenitori dell’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea, potrebbe fare un passo indietro.

Motivo? Il contrasto con il Premier Theresa May propensa ad adottare il modello svizzero per il futuro delle relazioni con la UE.

Se così fosse la Gran Bretagna continuerebbe a versare almeno parte dei contributi che Londra oggi destina a Bruxelles. E mentre il ministro smentisce le indiscrezioni, gli occhi rimangono puntati sul discorso sulla Brexit che Theresa May si prepara a tenere venerdì 22 settembre a Firenze.

 

Brexit, ministro degli esteri Johnson pronto alle dimissioni?