Brexit, May: lettera alla Nazione per chiedere sostegno all’accordo

(Teleborsa) – L’addio tra Londra e Ue è sicuramente un delicatissimo passaggio storico da affrontare con compattezza e coesione. Anche per questo, in una “lettera alla Nazione” pubblicata in vista del mattina vertice straordinario che si terrà questa mattina Bruxelles con i leader dei Paesi europei per l’approvazione dell’accordo sulla Brexi, la premier britannica Theresa May chiede il sostegno del suo popolo al suo accordo con l’Unione europea sulla Brexit, sostenendo che si tratta di un’intesa che permetterà al Regno Unito un “più luminoso futuro”, come riferisce Bbc News online.

SCIOLTO L’ULTIMO NODO – Intanto, nella giornata di ieri, il premier spagnolo, Pedro Sanchez, ha ottenuto garanzie sul futuro del territorio di Gibilterra e ha tolto l’annunciato veto all’intesa. L’accordo, frutto di un lungo e molto sofferto negoziato andato avanti per 17 mesi tra Londra e Bruxelles, dovrà comunque superare il test della ratifica del Parlamento europeo e soprattutto del Parlamento britannico, prima di entrare in vigore il 29 marzo 2019.

MOMENTO DI RINNOVAMENTO E RICONCILIAZIONE – C’è bisogno dunque di remare tutti nella stessa direzione. Quando il prossimo anno la Gran Bretagna lascerà l’Unione, scrive ancora la premier, il Paese vivrà “un momento di rinnovamento e riconciliazione” e l’inizio di “un nuovo capitolo nella nostra vita nazionale”.

TORNARE AD ESSERE UN SOLO POPOLO – Un momento, prosegue la premier, che “deve segnare il punto in cui mettiamo da parte per sempre le etichette di uscire e rimanere, e torniamo ad essere di nuovo un solo popolo”. Ma “per fare questo abbiamo bisogno di andare avanti con la Brexit ora, sostenendo questo accordo”.

Brexit, May: lettera alla Nazione per chiedere sostegno all’acco...