Brexit, Grecia e dazi sul tavolo dell’Eurogruppo

(Teleborsa) – Grecia e Brexit sul tavolo dell’Eurogruppo che si riunirà oggi 12 marzo. La riunione informale dei ministri delle finanze UE si aprirà nel pomeriggio, e molti si attendono che i funzionari europei possano rilasciare una dichiarazione congiunta sulla controversa introduzione dei dazi USAsu acciaio e alluminio.

Una decisione quella di Trump che ha tenuto banco per tutta la settimana scorsa e che ha scatenato molti dissapori. Il responsabile commerciale dell’UE, Cecilia Malmstrom ha fatto appello agli States affinché escludano l’UE dalla politica dei dazi, il Cancelliere tedesco Angela Merkel  si è detta preoccupata per il rialzo delle imposte su alcuni prodotti. Anche il ministro dell’Economia, Bruno Le Maire, non ha fatto mistero che “una guerra commerciale farà solo perdenti”. Una posizione quella di Le Maire a cui ha fatto eco le Cina pronta a difendere i propri interessi nazionali di fronte al crescente protezionismo americano.

Per quanto riguarda la Brexit, i negoziatori UE dovrannodare impulso al proprio lavoro, come suggerito dal premier britannico Theresa May mentre i ministri discuteranno dei progressi compiuti dalla Grecia nell’ambito del bailout dopo che la scorsa settimana il neo presidente dell’ EurogruppoCentenoha chiarito che Atene ha soddisfatto tutte le condizioni previste dai creditori per avere i nuovi fondi, aggiungendo che la prossima tranche da 5,7 miliardi di euro dovrebbe essere erogata nella seconda parte del mese.

Brexit, Grecia e dazi sul tavolo dell’Eurogruppo