Brexit, God save the Deal: avanti trattative Londra-Bruxelles

(Teleborsa) – “Del domani non v’è certezza”. A quanto pare neanche della Brexit.

Fino all’ultimo secondo, non sapremo cosa succederà ed anche dopo il 31 dicembre – quando scadrà il periodo di transizione con Londra che ha ripetutamente dal piatto la possibilità di una proroga – non c’è nessuna certezza sui futuri rapporti tra Regno Unito ed Europa.

Vanno avanti anche oggi i colloqui tecnici fra gli esperti sul negoziato post-Brexit fra l’Ue ed il Regno Unito. Lo si apprende a Bruxelles.

Gli incontri sono incentrati sul dossier pesca e sul level playing field, le regole comuni a garanzia d’una concorrenza leale. Nel corso della giornata, inoltre, è previsto un incontro tra il francese Michel Barnier, capo negoziatore Ue, ed il britannico David Frost.

Nel frattempo, al termine della riunione straordinaria del gruppo di coordinamento sulla Brexit, diversi eurodeputati hanno fatto sapere che il Parlamento UE non riuscirà ad analizzare ed approvare l’eventuale accordo Ue-Uk entro fine anno.

“I giochi politici di Westminster hanno sprecato troppo tempo. E’ ora impossibile per il Parlamento UE valutare un accordo prima della fine dell’anno. Non faremo da passacarte mettendo semplicemente un timbro a un accordo, è troppo importante. Procedure alternative sono possibili, Consiglio e Commissione dovranno trovare una strada”, ha scritto su twitter Manfred Weber, Presidente del Ppe.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Brexit, God save the Deal: avanti trattative Londra-Bruxelles