Brexit, dalla Bank of England nuove misure espansive. “Peggiorano le prospettive di crescita”

(Teleborsa) – La bank of England adotterà nuove misure espansive, nel corso dell’estate, citando il peggioramento delle prospettive di crescita dell’economia britannica, a causa della Brexit.

Lo ha annunciato il governatore della banca centrale inglese, Mark Carney. Il risultato del referendum è chiaro, ma non le sue implicazioni sull’economia, ha sottolineato il banchiere. Dunque, l’istituto centrale probabilmente sarà costretto a ricorrere a un ulteriore stimolo monetario dopo l’inatteso esito del referendum. 

Il “Monetary Policy Committee” della BoE renderà nota una prima valutazione il 14 luglio, cui seguirà una analisi più approfondita il 4 agosto. “Ad agosto, discuteremo ancora della serie di strumenti a nostra disposizione”, ha precisato Carney.

La notizia di nuove misure di allentamento monetario da parte della BoE, ha fatto scivolare la sterlina ai minimi da oltre mesi sull’euro. La moneta inglese, dopo la vittoria della Brexit al referendum britannico, era crollata fino ai livelli del 1985.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Brexit, dalla Bank of England nuove misure espansive. “Peggioran...