Brexit, da Parlamento Gb via libera ad accordo con UE

(Teleborsa) – La Camera dei Comuni ha approvato l’accordo commerciale post-Brexit tra Regno Unito e UE, con 521 voti favorevoli e 73 contrari. A sostenere l’accordo, in modo compatto il partito conservatore del Premier Boris Johnson, e i laburisti di Keir Starmer.

Contrari, per ragioni diverse, gli indipendentisti scozzesi, i libdem, i partiti nordirlandesi e il gallese Plaid Cymru. Il provvedimento è così indirizzato verso la promulgazione reale (royal assent) dopo un passaggio procedurale alla Camera dei Lord.

In un tweet, Johnson ha scritto che “firmando questo accordo, ottemperiamo al desiderio sovrano del popolo britannico di vivere sotto le proprie leggi, fatte dal proprio Parlamento eletto”.

Quattro anni dopo il referendum del 2016 il Regno Unito saluta, dunque, l’Unione Europea e, soprattutto, arriva la parola fine su quello che sarà ricordato come il divorzio più lungo della storia.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Brexit, da Parlamento Gb via libera ad accordo con UE