Brexit, allarme di Barnier: “non c’è più tempo da perdere”

(Teleborsa) – Il Regno Unito rischia di uscire dall’Unione Europea senza un accordo sulle relazioni future se continua a “perdere il già limitato tempo” disponibile per le trattative sulla Brexit.

A lanciare l’allarme è il Capo negoziatore della Commissione europea per l’uscita della Gran Bretagna dall’UE, Michel Barnier, secondo il quale Londra dovrebbe accelerare le trattative e formare un team di negoziazione “stabile, affidabile e con un mandato”.

“La prossima settimana saranno trascorsi tre mesi dall’invio della lettera sull’articolo 50. Non abbiamo negoziato, nè progredito, quindi dobbiamo iniziare” ha dichiarato in una intervista rilasciata a vari quotidiano europei.

L’allarme giunge in un momento molto delicato per la Gran Bretagna: dopo l’esito incerto delle elezioni della scorsa settimana la formazione di un Governo è tutt’altro che alle porte. Ieri l’attuale Premier Theresa May si è scusata con i colleghi del partito Conservatore, dichiarando: “Io vi ho cacciato in questo guaio e io ve ne tirerò fuori”.

Fonti riferiscono inoltre che in una riunione a porte chiuse svoltasi ieri sera May avrebbe detto: “resterò in carica fino a quando mi vorrete”.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Brexit, allarme di Barnier: “non c’è più tempo da p...