Brexit al brivido, tra incubo No Deal e speranze di intesa

(Teleborsa) – “Come concordato durante i negoziati di questa settimana, Michel Barnier ha tenuto una videoconferenza oggi con la sua controparte britannica David Frost per discutere i negoziati della prossima settimana. Entrambi i capi negoziatori hanno deciso di parlare di nuovo lunedì per discutere la struttura di questi colloqui”. Lo scrive su Twitter Daniel Ferrie, uno dei Portavoce della Commissione europea.

Nelle scorse ore, il Premier britannico Boris Johnson ha commentato i negoziati in corso con l’Unione Europea e allo stallo in Consiglio UE aveva detto: “Dobbiamo prepararci al No Deal a partire dal 1° gennaio”.

“A meno che non ci sia un cambiamento fondamentale di approccio”, ha detto il Primo Ministro britannico lasciando aperto uno spiraglio, “procederemo con la soluzione su modello australiano”, basata cioè sulle regole del Wto. Ora, però, “è il momento per le nostre imprese di prepararsi” visto che i Paesi Ue “si sono rifiutati di negoziare” e vogliono “controllare il Regno Unito in un modo inaccettabile per uno stato sovrano”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Brexit al brivido, tra incubo No Deal e speranze di intesa