Brembo, utile e fatturato in crescita nei nove mesi

(Teleborsa) – I ricavi netti consolidati del Gruppo Brembo nei primi nove mesi del 2017 ammontano a 1.852,0 milioni, in aumento dell’8,1% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. A parità di perimetro di consolidamento, escludendo quindi l’apporto della cinese Asimco Meilian Braking Systems, inclusa dal 1°maggio 2016, la crescita nel periodo è del 6,7%.

Il periodo chiude con un utile netto di 196,4 milioni, in aumento del 5,5% rispetto ai 186,2 milioni dell’analogo periodo dell’anno precedente.

L’indebitamento netto al 30 settembre 2017 si attesta a 250,4 milioni, sostanzialmente in linea con il livello del 30 giugno 2017 (259,7 milioni), e si confronta con 195,7 milioni del 31 dicembre 2016.

“Come dimostrano i risultati approvati oggi dal Consiglio di Amministrazione, la crescita di Brembo è proseguita in modo soddisfacente anche nel terzo trimestre di quest’anno – ha dichiarato il presidente Alberto Bombassei – . Ancora una volta si confermano trainanti i settori delle applicazioni auto e moto, e segnali incoraggianti giungono dal settore dei veicoli commerciali. L’implementazione dei nuovi stabilimenti in Messico, Polonia e Cina prosegue in piena sintonia con i nostri piani di sviluppo. Questo nuovo ciclo di investimenti è mirato a rafforzare ulteriormente la nostra capacità produttiva a livello globale a sostegno della futura crescita del Gruppo, coerentemente con la visione strategica di lungo periodo”.

Negativo l’andamento del titolo a Piazza Affari: -1,10%. 

Brembo, utile e fatturato in crescita nei nove mesi
Brembo, utile e fatturato in crescita nei nove mesi