Brembo maglia nera del FTSE Mib. Pesa il taglio del target price

(Teleborsa) – Giornata da dimenticare per Brembo, che si avvia a chiudere la sessione in fondo al paniere principale di Piazza Affari.

Il produttore di impianti frenanti, che al momento sta perdendo il 4,32% sul listino milanese, soffre la decisione di Kepler Chevreux di limarne il prezzo obiettivo da 14,5 a 14 euro in scia al taglio delle stime sull’utile per azione relativo al 2017 e al 2018. 

Il giudizio è stato invece confermato a “hold”.

La società svelerà il bilancio del terzo trimestre e i primi nove mesi dell’anno il prossimo 9 novembre.

Segnali di rafforzamento per la tendenza di breve con resistenza più immediata vista a 14,43 Euro, con un livello di supporto a controllo della fase attuale stimato a 13,67. L’equilibrata forza rialzista di Brembo è supportata dall’incrocio al rialzo della media mobile a 5 giorni sulla media mobile a 34 giorni. Per le implicazioni tecniche assunte dovremmo assistere ad una continuazione della fase rialzista verso quota 15,19.

Le indicazioni non costituiscono invito al trading.

(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

, mostrando una discesa del 4,38%.

Segnali di rafforzamento per la tendenza di breve con resistenza più immediata vista a 14,43 Euro, con un livello di supporto a controllo della fase attuale stimato a 13,67. L’equilibrata forza rialzista di Brembo è supportata dall’incrocio al rialzo della media mobile a 5 giorni sulla media mobile a 34 giorni. Per le implicazioni tecniche assunte dovremmo assistere ad una continuazione della fase rialzista verso quota 15,19.

Le indicazioni non costituiscono invito al trading.

(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Brembo maglia nera del FTSE Mib. Pesa il taglio del target price