Brasile, S&P taglia il rating a “BB-“

(Teleborsa) – Doccia fredda sul rating del Brasile. Standard & Poor’s lo ha infatti tagliato di un notch da “BB” a “BB-“, mantenendo però un outlook stabile.

La stabilità dell’outlook, ha spiegato l’agenzia statunitense, sta a indicare che c’è meno di una possibilità su tre che nell’anno in corso possano giungere nuovi tagli o miglioramenti del giudizio sul merito creditizio del Paese sudamericano.

Il Brasile ha dalla propria parte una “posizione estera stabile” e una politica monetaria adatta all’attuale situazione.

Tra i fattori che hanno portato al taglio figurano invece la debolezza sul piano fiscale e prospettive di crescita inferiori alle Nazioni con le medesime caratteristiche economiche.

Brasile, S&P taglia il rating a “BB-“