Brasile, Lula giura da ministro ma il giudice sospende la nomina

(Teleborsa) – L’ex presidente della Repubblica, Luiz Inacio Lula da Silva, giura come ministro della Casa Civile, davanti al presidente Dilma Rousseff, ma subito viene emessa una sentenza provvisoria che sospende la sua nomina. Il governo della presidente Rousseff può fare ricorso contro la decisione del giudice che alza sempre di più livello dello scontro tra politica e magistratura. 

Nel paese la tensione è alle stelle con la popolazione che continua la sua protesta contro l’incarico di governo a Lula, visto solo come una mossa per assicurarsi uno scudo giudiziario. 

Intanto i venti di crisi politica sembrano paradossalmente galvanizzare la borsa finanziaria brasiliana: l’indice Bovespa negli scambi pomeridiani ha registrato un guadagno di oltre 6 punti percentuali.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Brasile, Lula giura da ministro ma il giudice sospende la nomina