Brasile, il Senato dice sì all’impeachment. Dilma Rousseff destituita

(Teleborsa) – Il Senato brasiliano ha approvato in via definitiva la destituzione del presidente Dilma Rousseff, con 61 voti a favore e 20 contrari. Al suo posto si insidierà Michel Temer. 

A metà agosto, il Senato aveva votato sì al procedimento di impeachment contro Rousseff, sospesa dalle sue funzioni dal 12 maggio scorso, con 59 senatori a favore e 21 contrari. Il voto finale erano atteso per la fine di agosto.

La Rousseff, il cui mandato sarebbe scaduto nel 2018, era stata presa di mira dopo che il Brasile, un tempo fiorente, è caduto in una profonda recessione. La gestione, giudicata “allegra” dall’opposizione, ha alimentato il malcontento popolare, sfociato poi nella richiesta di un procedimento di impeachment per eccesso di spesa pubblica e violazione della legge di responsabilità fiscale.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Brasile, il Senato dice sì all’impeachment. Dilma Rousseff dest...