Brasile, il Senato dice sì all’impeachment. Dilma Rousseff sospesa

(Teleborsa) – Come largamente atteso, il senato brasiliano ha detto sì all’impeachement della presidente Dilma Rousseff. Dopo un estenuante dibattito parlamentare durato oltre 16 ore, 55 senatori si sono espressi a favore della sospensione della presidentessa dall’incarico e 22 contro.

Dilma è accusata di aver falsificato i bilanci dello stato, insinuazione rigettata con decisione dalla presidente che a sua volta accusa la destra di voler conquistare il potere senza passare dalle urne. Molti senatori hanno votato l’impeachement mossi anche dallo scandalo Petrobras e dalla crisi economica.

La Rousseff, sospesa dalla carica per 180 giorni, termine entro il quale dovrà essere processata, sarà sostituita immediatamente dal vice presidente Michel Temer.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Brasile, il Senato dice sì all’impeachment. Dilma Roussef...