Brasile, Bolsonaro supera Haddad ma non arriva al 50% dei voti

(Teleborsa) – Il Brasile vira a destra. E’ stata una domenica passate alle urne per i cittadini del Paese sud americano chiamato a eleggere il nuovo Presidente. Ma non solo, sono stati eletti anche 27 governatori statali, 54 senatori e quasi 1.600 deputati.

Jair Bolsonaro, candidato dell’estrema destra ha staccato il suo maggiore avversario, l’erede di Lula de Silva, appartenente al Partito dei lavoratori (PT) Fernando Haddad ma non ha superato la soglia del 50% dei voti e si è fermato al 46%.

Haddad ha ottenuto il 29% delle preferenze. Secondo le cifre ufficiali diffuse dai media brasiliani, con poco più del 95% dei voti scrutinati l’astensione, i voti in bianco e annullati sono il 29% del totale.

La decisione finale uscirà dalle urne del ballottaggio previsto per il prossimo 28 ottobre prossimo.

Brasile, Bolsonaro supera Haddad ma non arriva al 50% dei voti