BpVi: associazione ex soci scrive a Mattarella e Bonafede

(Teleborsa) – Una missiva destinata al Capo dello Stato Italiano, mirata a chiedere una maggiore attenzione. L’associazione “Noi che credevamo nella BpVi”, che raccoglie parte degli ex soci della popolare vicentina, ha scritto due lettere indirizzate rispettivamente al Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, e al Guardasigilli Alfonso Bonafede.

Nella lettera il presidente dell’Associazione, Luigi Ugone chiede a Mattarella di “vigliare e supervisionare le prossime nomine affinché si possa escludere che la prescrizione arrivi a minare l’esito del processo e con esso la fiducia di cittadini e famiglie nelle istituzioni italiane”. Mentre per la parte destinata a Bonafede, l’Associazione sollecita “azioni di supervisione a ulteriore garanzia di ciò che sta accadendo e potrà accadere in Tribunale a Vicenza”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

BpVi: associazione ex soci scrive a Mattarella e Bonafede