BPM sotto le vendite in attesa offerte per NPL

(Teleborsa) – Giornata negativa a Piazza Affari per Banco BPM, che tratta in perdita del 2,31% nel giorno della presentazione delle offerte vincolanti per il portafoglio da circa 2 miliardi di NPL, denominato Sun. 

Intanto gli analisti della banca d’affari UBS hanno tagliato il prezzo obiettivo sul titolo a 3,7 euro da 4 euro. Reiterato il giudizio buy. 

L’andamento della banca nata dalla fusione del Banco Popolare con la Popolare di Milano nella settimana, rispetto al FTSE MIB, rileva una minore forza relativa del titolo, che potrebbe diventare preda dei venditori pronti ad approfittare di potenziali debolezze.

Segnali di rafforzamento per la tendenza di breve con resistenza più immediata vista a 2,843 Euro, con un livello di supporto a controllo della fase attuale stimato a 2,757. L’equilibrata forza rialzista di Banco BPM è supportata dall’incrocio al rialzo della media mobile a 5 giorni sulla media mobile a 34 giorni. Per le implicazioni tecniche assunte dovremmo assistere ad una continuazione della fase rialzista verso quota 2,929.

Le indicazioni sono da considerarsi meri strumenti di informazione, e non intendono in alcun modo costituire consulenza finanziaria, sollecitazione al pubblico risparmio o promuovere alcuna forma di investimento.

(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

BPM sotto le vendite in attesa offerte per NPL