BPER, via libera dell’Antitrust condizionato ad acquisizione Unipol

(Teleborsa) – Disco verde dell’AGCM all’operazione BPERUnipol, ma con condizioni. L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha concluso in data 17 luglio 2019 l’istruttoria relativa all’acquisizione del controllo di Unipol Banca S.p.A. da parte di BPER Banca S.p.A., rilevando che l’operazione di concentrazione comporta la costituzione e/o il rafforzamento della posizione dominante di BPER in Sardegna in alcuni mercati locali della raccolta bancaria diretta, degli impieghi alle famiglie consumatrici e degli impieghi alle famiglie produttrici-piccole imprese, nonché della distribuzione di fondi comuni di investimento e del risparmio amministrato, tale da eliminare o ridurre in modo sostanziale e durevole la concorrenza.

L’Autorità ha quindi deciso che l’operazione può essere autorizzata a fronte di misure in grado di risolvere le rilevate criticità concorrenziali. Le misure imposte hanno a oggetto la dismissione degli sportelli di Unipol Banca S.p.A., nelle aree geografiche problematiche, a un soggetto indipendente e in grado di essere un concorrente effettivo o potenziale nel mercato.

BPER, via libera dell’Antitrust condizionato ad acquisizione&nbs...