BPER, si scioglie “Patto dei Soci Storici”

(Teleborsa) – BPER annuncia lo scioglimento del “Patto dei Soci Storici”. Il patto parasociale su azioni BPER, stipulato nel febbraio 2017 – informa una breve nota della banca – si è sciolto in data 30 marzo 2020, per risoluzione consensuale.

Il patto in questione, inizialmente formato da 63 soci, tutti imprenditori del territorio, era arrivato a riunire ben 80 soci pattisti, per una quota di poco inferiore al 6% del capitale. Successivamente, il patto si era ristretto a 35 aderenti, rappresentativi del 2,264% del capitale.

Proprio oggi, la banca ha annunciato che, in aderenza alle raccomandazioni della BCE, pur mantenendo una solida posizione di capitale, ha deciso di non distribuire il dividendo di 0,14 euro per azione precedentemente deliberato dal CdA e di sottoporre all’assemblea del 22 aprile la destinazione dell’utile a riserva, salvo rivalutarne la distribuzione in seguito.

Frattanto, le azioni BPER restano ben comprate oggi sul mercato con un rialzo dell’1,59% a 2,74 euro.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

BPER, si scioglie “Patto dei Soci Storici”