BPER perfeziona acquisizione Nuova Carife

(Teleborsa) – BPER Banca ha perfezionato l’acquisizione del 100% di Nuova Cassa di Risparmio di Ferrara (Nuova Carife) dal Fondo Nazionale di Risoluzione. Nuova Carife è stata l’ultima delle 4 “good bank” salvate dallo stato a essere acquistata  dopo che UBI ne aveva già rilevate tre. 

Il closing dell’operazione è stato effettuato a seguito dell’avveramento delle condizioni sospensive alle quali l’esecuzione del contratto di acquisto era subordinato con l’arrivo delle autorizzazioni e nulla osta da parte di tutte le autorità competenti. 

Il Fondo Nazionale di Risoluzione ha perfezionato il previsto aumento di capitale di Nuova Carife per un importo complessivo pari a 290 milioni di euro, funzionale al raggiungimento di un Patrimonio Target pro-forma pari ad almeno 153 milioni, tenuto conto degli accantonamenti addizionali a fondi rischi e di rettifiche a componenti dell’attivo.

Nuova Carife ha perfezionato la cessione di un portafoglio di crediti deteriorati con il Fondo Atlante e con Credito Fondiario per un importo di circa 340 milioni lordi.

Immediatamente dopo il closing si è tenuta l’Assemblea dei Soci di Nuova Carife che ha proceduto, tra l’altro, in sede ordinaria, a nominare il nuovo Consiglio di Amministrazione designato da BPER Banca nonché il Collegio Sindacale. Nella prima seduta utile del nuovo Consiglio di Amministrazione verrà nominato anche il Direttore Generale.

BPER perfeziona acquisizione Nuova Carife
BPER perfeziona acquisizione Nuova Carife