BPER, deliberata la fusione per incorporazione di Carife SIM in Optima SIM

(Teleborsa) – I Consigli di Amministrazione delle società d’intermediazione mobiliare, Carife SIM e Optima SIM hanno deliberato un progetto di fusione che prevede l’incorporazione della prima nella seconda.

Entrambe le società, si legge in una nota, appartengono al Gruppo BPER Banca che detiene, tramite la Capogruppo, il controllo azionario totalitario sia di Optima (direttamente), sia di Carife (attualmente, in forma indiretta, attraverso la propria controllata Nuova Carife).

“L’operazione mira, tra l’altro, a semplificare e razionalizzare la struttura distributiva, organizzativa e di governo del Gruppo BPER Banca, nonché a realizzare sinergie in termini di efficientamento operativo”, spiega la banca emiliana.

BPER, deliberata la fusione per incorporazione di Carife SIM in Optima...