BPER Banca, utile 1° trimestre a 10,4 milioni dopo rettifiche su crediti

(Teleborsa) – BPER Banca chiude i risultati del 1° trimestre con un utile in calo a 10,4 milioni, da 51 milioni del pari periodo del 2019. Il risultato è stato condizionato dalla contabilizzazione di rettifiche addizionali su crediti per circa 50 milioni, quale primo significativo intervento a seguito del peggioramento del contesto macroeconomico causato dall’emergenza sanitaria. Inoltre, che sul trimestre pesa il contributo ordinario, per l’intero 2020, al Fondo di Risoluzione Unico Europeo per 32 milioni

Gruppo BPER ha evidenziato una elevata capacità di generare ricavi: la redditività operativa, pur in presenza di un limitato contributo della finanza, ha sfiorato i 600 milioni. Il risultato della gestione operativa pari a 185,5 milioni nel trimestre emerge dalla differenza tra redditività operativa pari a 596,6 milioni e costi della gestione per 411,1 milioni (-4,4% sequenziale). Sostanziale tenuta dei ricavi tradizionali (-0,5% rispetto al quarto trimestre 2019) con un margine di interesse pari a 308 milioni (+1,8%) e commissioni nette pari a 267,6 milioni (-3%).

Asset quality in miglioramento nel trimestre in presenza di una riduzione dello stock di crediti deteriorati lordi e netti rispettivamente dell’1,1% e del 2,8% dalla fine dello scorso anno. L’NPE ratio lordo si mantiene stabile all’11,1% per effetto del contenimento degli impieghi.

Confermata l’elevata solidità patrimoniale del Gruppo con un CET1 ratio Fully Loaded pari al 12,07%. CET1 ratio Phased In al 13,6% con un buffer patrimoniale complessivo di 1,8 miliardi rispetto al requisito minimo fissato dalla Banca Centrale Europea per il 2020.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

BPER Banca, utile 1° trimestre a 10,4 milioni dopo rettifiche su cred...