BP investirà 269 milioni nella raffineria USA di Cherry Point

(Teleborsa) – Scambia in profit Bp Plc, che lievita dell’1,02%.

La società ha fatto sapere che sta investendo 269 milioni di dollari in tre progetti nella sua raffineria di Cherry Point nello stato di Washington. Tale investimento fa parte del piano di BP per arrivare a zero emissioni entro il 2050.

La major petrolifera prevede di ridurre le emissioni di anidride carbonica della raffineria di 160.000 tonnellate all’anno e di raddoppiare la sua capacità produttiva di diesel da fonti rinnovabili.

Il mercato sta premiando il titolo della società che prevede dai progetti la creazione di oltre 300 nuovi posti di lavori, nei prossimi tre anni.
L’analisi del titolo eseguita su base settimanale mette in evidenza la trendline rialzista di Bp Plc più pronunciata rispetto all’andamento del FTSE 100. Ciò esprime la maggiore appetibilità verso il titolo da parte del mercato.

La tendenza di breve di Bp Plc è in rafforzamento con area di resistenza vista a 350,9 centesimi di sterlina (GBX), mentre il supporto più immediato si intravede a 344,2. Attesa una continuazione della tendenza al rialzo verso quota 357,5.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

BP investirà 269 milioni nella raffineria USA di Cherry Point