Bouygues punta ad una quota del 10-15% di Orange

(Teleborsa) – Proseguono le trattative fra le compagnie francesi Bouygues ed Orange, in vista di un consolidamento del settore mobile nel mercato TLC d’Oltralpe.  

Il numero uno della conglomerata Martin Bouygues ha confermato che ci vorranno ancora alcune settimane, ma il deal sarà raggiunto entro il trimestre. Poi, il CEO ha sottolineato che “sarebbe corretta” una quota del 10-15% di Orange come contropartita dell’acquisizione di Bouygues Telecom da parte di Orange, che ha un valore di 10 miliardi in contanti ed azioni.   

Il manager ha parlato a margine della conferenza stampa per la presentazione del bilancio di Bouygues, che si è chiuso con un utile netto in calo a 403 milioni, ma stabile al netto delle poste straordinarie. L’utile operativo è aumentato del 6% a 941 milioni, traendo vantaggio soprattutto dai settori media e TLC, mentre il fatturato è sceso del 2% a 32,43 miliardi.  

Quanto alla società oggetto di acquisizione, Buygues Telecom ha chiuso il 2015 con un Ebitda in leggera crescita a 752 milioni ed un fatturato in aumento del 2% a 4,5 miliardi, grazie ad un piano di razionalizzazione dei costi. Una risposta alla maggiore competizione del settore mobile francese, che ha risentito dello sbarco di Iliad sul mercato a partire dal 2012.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Bouygues punta ad una quota del 10-15% di Orange