Borse, scatta la rimonta per Milano e gli altri Eurolistini

(Teleborsa) – Piazza Affari e le altre Borse europee proseguono gli scambi in rialzo meò tentativo di recuperare parte delle perdite accusate la vigilia. I mercati beneficiano di qualche ricoperture ed anche di alcuni dati economici migliori delle attese.

Sostanzialmente stabile l’Euro / Dollaro USA, che continua la sessione sui livelli della vigilia a 1,184. Invariato lo spread, che si posiziona a +151 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si attesta allo 0,96%.

Tra gli indici di Eurolandia resistente Francoforte, che segna un piccolo aumento dello 0,67%, poco mosso Londra, che mostra un +0,2%, e Parigi avanza dello 0,40%. Giornata di guadagni per la Borsa di Milano, con il FTSE MIB, che mostra una plusvalenza dello 0,92%.

Tra le migliori Blue Chip di Piazza Affari si segnala UBI Banca, che mostra un forte aumento del 9,82%. L’OPAS di Intesa si è chiusa con adesioni oltre il 90% che confermano il successo indiscusso dell’operazione.

Decolla Snam, con un importante progresso del 3,19% dopo aver pubblicato ieri conti semestrali decisamente buoni.

In evidenza Amplifon, che mostra un forte incremento del 3,10%.

Svetta Nexi che segna un importante progresso del 2,84%.

Fra i peggiori Inwit, che continua la seduta con -3,30% dopo i risultati.

Calo deciso per Pirelli, che segna un -1,18%.

Pensosa ENI, con un calo frazionale dello 0,97%.

Tentenna Moncler, con un modesto ribasso dello 0,78%.

Tra i protagonisti del FTSE MidCap, doValue (+5,37%), ASTM (+4,99%), Banca Popolare di Sondrio (+3,71%) e B.F (+3,14%).

Le più forti vendite si registrano su Ferragamo, che prosegue le contrattazioni a -3,73%.

Affonda Autogrill, con un ribasso del 2,47%.

Sotto pressione BPER, con un forte ribasso dell’1,84%.

Soffre Garofalo Health Care, che evidenzia una perdita dell’1,71%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Borse, scatta la rimonta per Milano e gli altri Eurolistini