Borse positive. Bene Piazza Affari con le banche

(Teleborsa) – Partenza positiva per le principali piazze europee in scia alla chiusura al rialzo di Tokyo quest’oggi e di Wall Street venerdì scorso. Il focus degli investitori questa settimana resterà sulle banche centrali, con particolare attenzione alla audizione del numero uno della Fed, Janet Yellen, alla Camera USA e al Senato. 

Nessuna variazione significativa per l’Euro / Dollaro USA, che scambia sui valori della vigilia a 1,141. Lieve calo dell’oro, che scende a 1.205,9 dollari l’oncia. Nessuna variazione significativa per il mercato petrolifero, con il petrolio (Light Sweet Crude Oil) che si attesta sui valori della vigilia a 44,3 dollari per barile.

Stabile lo spread, che si mantiene a 176 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona al 2,32%.

Tra gli indici di Eurolandia composta Francoforte, che cresce di un modesto +0,48%. Performance positiva per Londra, +0,29% seguita da Parigi, che segna un piccolo aumento dello 0,22%. Il listino milanese mostra un timido guadagno, con il FTSE MIB che sta mettendo a segno un +0,5% grazie soprattutto alla buona performance dei titoli bancari. 

Tra le migliori Blue Chip, su di giri Banco BPM (+2,87%) .

Nelle costruzioni, fa bene Buzzi Unicem, che avanza di un discreto +1,47%.

Tra gli industriali, ben comprata STMicroelectronics, che segna un forte rialzo dell’1,44%.

Nel comparto del lusso, Kepler Cheuvreux ha alzato il prezzo obiettivo su Luxottica da 59 a 60 euro (+0,39% a 51,45 euro la chiusura del titolo venerdi’), confermando la raccomandazione buy

. Le peggiori performance, invece, si registrano su Telecom Italia, che ottiene -1,12%.

Giornata fiacca per Mediaset, con un calo dello 0,62%.

Al Top tra le azioni italiane a media capitalizzazione, Anima Holding (+3,74%), OVS (+1,21%), Maire Tecnimont (+0,96%) e Juventus Fc (+0,95%). Le più forti vendite, invece, si manifestano su EI Towers, che prosegue le contrattazioni a -0,59%.

Borse positive. Bene Piazza Affari con le banche