Borse in rialzo su speranze per accordo su commercio

(Teleborsa) – Acquisti diffusi sui listini azionari europei ed a Piazza Affari, che beneficiano di un clima più disteso, grazie all’apertura di Trump ad un accordo con la Cina. Passato inosservato il monito della BCE sulla crescita dell’Eurozona, dato già per scontato alla lucew delle misure straordinarie decise da Francoforte all’ultimo meeting. Si attende ora il dato del PIL degli Stati Uniti.

L’Euro / Dollaro USA mantiene la posizione sostanzialmente stabile su 1,094. Consolida i livelli della vigilia lo spread, attestandosi a +142 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona allo 0,84%.

Tra le principali Borse europee, Francoforte riflette un moderato aumento dello 0,56%, buoni spunti su Londra, che mostra un ampio vantaggio dell’1,10%, ben impostata Parigi, che mostra un incremento dello 0,81%. Segno più per il listino italiano, con il FTSE MIB in aumento dello 0,84%.

In cima alla classifica dei titoli più importanti di Milano, troviamo Hera (+2%), Pirelli (+1,93%), A2A (+1,84%) e Ferrari (+1,69%).

Fra i più forti ribassi si segnala Nexi, che continua la seduta con -1,22% dopo un giudizio negativo di Goldman Sachs.

In cima alla classifica dei titoli a media capitalizzazione di Milano, Danieli (+8,32%), RCS (+3,97%), De’ Longhi (+3,87%) e Credito Valtellinese (+3,66%). La peggiore è IMA, che continua la seduta con -1,66%.

(Foto: © Federico Rostagno | 123RF)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Borse in rialzo su speranze per accordo su commercio