Borse in rally sulla scommessa di un “no” alla Brexit. Banche in rally a Milano

(Teleborsa) – Ottimo avvio di giornata per Piazza Affari e le altre borse europee, in scia alla performance positiva dei mercati asiatici.

A sostenere le borse mondiali sin da venerdì contribuisce lo scemare dei rischi di Brexit, seguito all’uccisione della deputata labourista Jo Cox ed al conseguente ribaltamento dei sondaggi. 

Lieve aumento per l’Euro / Dollaro USA, che mostra un rialzo dello 0,61%, mentre torna a scendere l’oro, che scambia a 1.285,1 dollari l’oncia (-1,01%).

Scende molto lo spread, raggiungendo 142 punti base, con un deciso calo di 7 punti base, a fronte di un rendimento del BTP a 10 anni dell’1,46%.

Tra i listini europei, incandescente Francoforte, che vanta un incisivo incremento del 3%, in primo piano Londra, che mostra un forte aumento del 2,26%, decolla Parigi, con un importante progresso del 2,85%. A Milano, scambia in deciso rialzo il FTSE MIB (+2,6%).

In luce sul listino milanese il comparto Banche (+5,92%). Fra le migliori azioni italiane a grande capitalizzazione la migliore è Banca Popolare di Milano, che vanta un incisivo incremento dell’8,17%. Bene anche UBI Banca con un forte aumento dell’8,07%, Banca Popolare dell’Emilia Romagna del 7,99% e Banca MPS del 7,02%.

La peggiore performance è quella di Poste Italiane, che apre in calo del 2,96%.

Performance negativa anche per le utilities: Terna segna un -1,9% ed Enel -1,29%.

Fra le società a media capitalizzazione, riflettori puntati su RCS Mediagroup (+0,51%), dopo le considerazioni del CdA sull’OPA di Bonomi.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Borse in rally sulla scommessa di un “no” alla Brexit. Ban...