Borse europee toniche. A Milano exploit di Campari

(Teleborsa) – Bilancio positivo per i mercati finanziari del Vecchio Continente. Gli acquisti diffusi interessano anche il FTSE MIB. A fare da assist ai listini azionari di Eurolandia, contribuisce la buona performance dei titoli legati a petrolio e viaggi sostenuti dalla possibilità di futuri allentamenti delle restrizioni sul turismo, al vaglio di UE e USA.

Sul mercato valutario, prevale la cautela sull’Euro / Dollaro USA, che continua la seduta con un leggero calo dello 0,43%. L’Oro continua la seduta poco sotto la parità, con un calo dello 0,46%. Pioggia di acquisti sul petrolio (Light Sweet Crude Oil), che mostra un guadagno dell’1,91%.

Invariato lo spread, che si posiziona a +104 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si attesta allo 0,84%.

Tra i mercati del Vecchio Continente sostanzialmente invariato Francoforte, che riporta un moderato -0,13%, ben comprata Londra, che segna un forte rialzo dello 0,89%, e Parigi avanza dello 0,72%. Il listino milanese mostra un timido guadagno, con il FTSE MIB che sta mettendo a segno un +0,3%; sulla stessa linea, il FTSE Italia All-Share procede a piccoli passi, avanzando a 26.812 punti.
Tra le migliori Blue Chip di Piazza Affari, brilla Campari, con un forte incremento (+3,88%) grazie alla trimestrale annunciata oggi.

Ottima performance per Tenaris, che registra un progresso del 3,54%.

Exploit di Saipem, che mostra un rialzo del 3,22%.

Si muove in territorio positivo ENI, mostrando un incremento dell’1,86%.

I più forti ribassi, invece, si verificano su Nexi, che continua la seduta con -1,69%.

Deludente Prysmian, che si adagia poco sotto i livelli della vigilia.

Fiacca Inwit, che mostra un piccolo decremento dello 0,64%.

Discesa modesta per Poste Italiane, che cede un piccolo -0,59%.

Al Top tra le azioni italiane a media capitalizzazione, Banca MPS (+4,70%), De’ Longhi (+3,57%), Mediaset (+2,98%) e IGD (+2,74%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su SOL, che prosegue le contrattazioni a -1,92%.

Si concentrano le vendite su Falck Renewables, che soffre un calo dell’1,74%.

Vendite su El.En, che registra un ribasso dell’1,67%.

Seduta negativa per Illimity Bank, che mostra una perdita dell’1,43%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Borse europee toniche. A Milano exploit di Campari