Borse europee sulla parità. In rosso Piazza Affari

(Teleborsa) – Seduta negativa per il listino milanese, che viaggia in contro trend rispetto alle altre Borse europee, che confermano un andamento migliore. Il mercato sconta un po’ di volatilità, dovuta anche ai risultati trimestrali, mentre l’appuntamento clou della giornata resta quello con la Fed. La banca centrale USA non dovrebbe annunciare novità ma si guada alla guidance.

Leggera crescita dell’Euro / Dollaro USA, che sale a quota 1,176. L’Oro continua la seduta sui livelli della vigilia, riportando una variazione pari a -0,04%.

Invariato lo spread, che si posiziona a +152 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si attesta all’1,00%.

Tra i mercati del Vecchio Continente trascurata Francoforte, che resta incollata sui livelli della vigilia, giornata moderatamente positiva per Londra, che sale di un frazionale +0,29%, ben impostata Parigi, che mostra un incremento dello 0,77%. Sul listino milanese, l’indice FTSE MIB cede lo 0,38%.

Tra i best performers di Milano, in evidenza Fineco (+1,07%), Campari (+1,05%), Nexi (+1,03%) e Interpump (+0,88%).

Sotto pressione Saipem, che segna un -11,10% dopo aver annunciato i risultati del semestre.

Affonda Pirelli, con un ribasso del 2,31%.

Crolla Tenaris, con una flessione del 2,29%.

Scivola Enel, con un netto svantaggio dell’1,39%.

Tra i migliori titoli del FTSE MidCap, IMA (+12,76%), Datalogic (+11,06%), Guala Closures (+1,43%) e Avio (+1,32%).

Fra i peggiori Maire Tecnimont, che registra un -2,93%.

Vendite a piene mani su Autogrill, che soffre un decremento del 2,16%.

In rosso Banca Ifis, che evidenzia un deciso ribasso dell’1,96%.

Spicca la prestazione negativa di Italmobiliare, che scende dell’1,78%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Borse europee sulla parità. In rosso Piazza Affari