Borse europee prudenti. Milano in scia sosta sulla parità

(Teleborsa) – Seduta prudente per le principali borse del Vecchio Continente, che assieme a Piazza Affari viaggiano a cavallo della parità, mentre fa leggermente meglio la City di Londra, grazie anche ai progressi dell’emergenza sanitaria, che nelle ultime 24 ore ha evidenziato zero vittime da Covid. Resta alta la cautela in attesa di alcuni importanti dati macro USA, in particolare quello sul mercato del lavoro in uscita venerdì.

L’Euro / Dollaro USA mantiene la posizione sostanzialmente stabile su 1,221. Nessuna variazione significativa per l’oro, che scambia sui valori della vigilia a 1.900,3 dollari l’oncia. Il Petrolio (Light Sweet Crude Oil) continua la seduta sui livelli della vigilia, riportando una variazione pari a +0,16%.

Consolida i livelli della vigilia lo spread, attestandosi a +103 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona allo 0,84%.

Tra gli indici di Eurolandia incolore Francoforte, che non registra variazioni significative, rispetto alla seduta precedente, Londra avanza dello 0,38%, e senza slancio Parigi, che negozia con un -0,04%.

Piazza Affari continua la seduta sui livelli della vigilia, riportando una variazione pari a -0,07% sul FTSE MIB; sulla stessa linea, incolore il FTSE Italia All-Share, che continua la seduta a 27.755 punti, sui livelli della vigilia.

In frazionale calo il FTSE Italia Mid Cap (-0,21%); guadagni frazionali per il FTSE Italia Star (+0,69%).

In cima alla classifica dei titoli più importanti di Milano, troviamo Interpump (+6,52%), Saipem (+1,45%), Buzzi Unicem (+1,24%) e ENI (+0,89%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Atlantia, che cede l’1,63%.

Sotto pressione Unipol, con un forte ribasso dell’1,14%.

Soffre BPER, che evidenzia una perdita dell’1,13%.

Preda dei venditori Banca Generali, con un decremento dell’1,07%.

Al Top tra le azioni italiane a media capitalizzazione, Webuild (+3,81%), Piaggio (+2,68%), Fincantieri (+2,43%) e Astaldi (+1,60%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Sesa, che registra un -2,04%.

Si concentrano le vendite su Datalogic, che soffre un calo dell’1,36%.

Vendite su Mutuionline, che registra un ribasso dell’1,34%.

Seduta negativa per Illimity Bank, che mostra una perdita dell’1,13%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Borse europee prudenti. Milano in scia sosta sulla parità