Borse europee prudenti. Atteso Job Report USA

(Teleborsa) – Avvio prudente per le principali borse europee con gli investitori concentrati sul dato odierno sulla disoccupazione USA, di ottobre. Piazza Affari guarda anche al verdetto di stasera di Moody’s sul rating italiano.

Sul mercato valutario, l’Euro / Dollaro USA è sostanzialmente stabile e si ferma su 1,154. L’Oro continua la seduta sui livelli della vigilia, riportando una variazione pari a +0,17%. Il Petrolio (Light Sweet Crude Oil) continua gli scambi, con un aumento dello 0,76%, a 79,41 dollari per barile.

Sui livelli della vigilia lo spread, che si mantiene a +116 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona allo 0,88%.

Tra gli indici di Eurolandia poco mosso Francoforte, che mostra un +0,06%, seduta senza slancio per Londra, che riflette un moderato aumento dello 0,43%, e piccolo passo in avanti per Parigi, che mostra un progresso dello 0,32%. Seduta in lieve rialzo per Piazza Affari, con il FTSE MIB, che avanza a 27.620 punti, continuando la scia rialzista evidenziata da tre guadagni consecutivi, innescata mercoledì scorso; sulla stessa linea, il FTSE Italia All-Share avanza in maniera frazionale, arrivando a 30.322 punti.
In cima alla classifica dei titoli più importanti di Milano, troviamo Telecom Italia (+3,22%) che continua il rally della vigilia, sui rumors che parlano di una svolta nel progetto della rete unica. Bene tra gli altri, Ferrari (+2,55%), Amplifon (+1,74%) e STMicroelectronics (+1,61%).

Giù, invece, CNH Industrial che ottiene -2,38%.

Sotto pressione Leonardo, che accusa un calo dell’1,51%.

Sottotono Enel che mostra una limatura dello 0,80%.

Deludente A2A, che si adagia poco sotto i livelli della vigilia.

Tra i protagonisti del FTSE MidCap, Maire Tecnimont (+6,84%), Tod’s (+2,89%), Brunello Cucinelli (+2,84%) e Ascopiave (+2,42%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Sanlorenzo, che continua la seduta con -4,63%.

Scivola Technogym, con un netto svantaggio dell’1,46%.

In rosso Autogrill, che evidenzia un deciso ribasso dell’1,41%.

Spicca la prestazione negativa di B.F, che scende dell’1,39%.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Borse europee prudenti. Atteso Job Report USA