Borse europee positive. Milano più prudente in avvio di settimana

(Teleborsa) – Scatta il recupero dekle Borse europee nella settimana di Pasqua, dopo le consistenti perdite archiviate la settimana scorsa, mentre Piazza Affari resta più indietro, scambiando poco sopra i valori di venerdì.

Passano in secondo piano le preoccupazioni relative alla guerra commerciale, dopo che Trump ha escluso l’UE dai dazi imposti sui prodotto importanti in USA. Arriva però un monito dal premio Nobel, Robert Shiller, in merito alle ripercussioni di questa politica sul commercio mondiale.

Nessuna variazione significativa per l’Euro / Dollaro USA, che scambia sui valori della vigilia a 1,238. Aumenta di poco lo spread, che si porta a 137 punti base, con un lieve rialzo di 2 punti base, con il rendimento del BTP a 10 anni pari all’1,90%.

Tra gli indici di Eurolandia piccoli passi in avanti per Francoforte, che segna un incremento marginale dello 0,25%, giornata moderatamente positiva per Londra, che sale di un frazionale +0,24%, senza slancio Parigi, che mostra un +0,17%. Sulla parità la Borsa di Milano, con il FTSE MIB che si attesta a 22.288 punti.

Tra le migliori azioni italiane a grande capitalizzazione, buona performance per STMicroelectronics, che cresce dell’1,18% dopo aver risentito di più dei timori di una guerra commerciale con gli USA.

Seduta senza slancio per Fiat Chrysler, che riflette un moderato aumento dello 0,75%.

Piccolo passo in avanti per Ferrari, che mostra un progresso dello 0,56%.

In rosso UBI Banca, (-0,79%), che ha smentito rumors relativi a operazioni straordinarie. 

Tra i migliori titoli del FTSE MidCap, Amplifon (+2,05%), dopo le indicazioni positive del piano triennale.

Borse europee positive. Milano più prudente in avvio di settiman...