Borse europee positive. A Piazza Affari in luce TIM e Intesa

(Teleborsa) – Acquisti diffusi sui listini azionari europei e a Milano, dove sono in evidenzia diverse Blue Chips che hanno fornito l’aggiornamento dei risultati dl semestre. Positivi anche se inferiori alle attese i dati dei PMI dell’Eurozona, mentre si attendono i primi dati del mercato del lavoro USA nel pomeriggio. Occhi puntati anche sull’andamento dei contagi, che stanno registrando una pericolosa accelerazione nel mondo.

Seduta in lieve rialzo per l’Euro / Dollaro USA, che avanza a quota 1,184, ma la star della giornata è l’Oro, che si avvantaggia di più della debolezza del biglietto verde e vola sopra i 2.000 dollari.

Sulla parità lo spread, che rimane a quota +149 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona allo 0,95%.

Tra i listini europei andamento positivo per Francoforte, che sale di un discreto +0,84%, prevalgono gli acquisti a Londra, che segna un forte rialzo dell’1,06%, mentre Parigi avanza dello 0,83%. Il listino milanese mostra un timido guadagno, con il FTSE MIB che sta mettendo a segno un +0,68%. in luce le telecomunicazioni (+2,49%) seguite dal comparto bancario (+1,99%).

In cima alla classifica dei titoli più importanti di Milano, troviamo Telecom Italia (+4,69%), dopo la semestrale e l’annuncio di una accelerazione delle trattative per la rete Unica.

Bene anche Intesa Sanpaolo (+3,88%), che ha annunciato ieri risultati largamente positivi. In scia UBI Banca (+2,94%).

Fra i peggiori di oggi Unipol, che prosegue le contrattazioni a -2,18%.

Scivola Atlantia, con un netto svantaggio dell’1,79% dopo aver annunciato che sta valutando anche opzioni diverse rispetto all’ingresso diretto di CDP.

In rosso DiaSorin, che evidenzia un deciso ribasso dell’1,12%.

Spicca la prestazione negativa di Inwit, che scende dell’1,00%.

Tra i migliori titoli del FTSE MidCap, Tinexta (+11,65%), BPER (+3,61%), Illimity Bank (+2,84%) e El.En (+2,46%).

Fra i peggiori Falck Renewables, che segna un -5,64%.

Pessima performance per ASTM, che registra un ribasso del 3,76%.

Sessione nera per Datalogic, che lascia sul tappeto una perdita del 3,39%.

In caduta libera doValue, che affonda del 2,96%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Borse europee positive. A Piazza Affari in luce TIM e Intesa