Borse europee poco mosse. Piazza Affari sulla parità

(Teleborsa) – Seduta interlocutoria per le borse del Vecchio Continente, che scambiano con un frazionale rialzo. Resta indietro invece la piazza di Milano che non si sposta dalla parità. Gli investitori stanno aspettando l’avvio della stagione delle trimestrali USA per capire se i recenti rialzi dei mercati sono effettivamente supportati dai risultati societari. Bene i titoli del lusso, spinti dalla trimestrale migliore del previsto di LVMH.

L’Euro / Dollaro USA mantiene la posizione sostanzialmente stabile su 1,197. L’Oro continua la seduta sui livelli della vigilia, riportando una variazione pari a +0,09%. Deciso rialzo del petrolio (Light Sweet Crude Oil) (+1,58%), che raggiunge 61,13 dollari per barile.

Retrocede di poco lo spread, che raggiunge quota +103 punti base, mostrando un piccolo calo di 1 punti base, mentre il rendimento del BTP a 10 anni si attesta allo 0,74%.

Tra i mercati del Vecchio Continente incolore Francoforte, che non registra variazioni significative, rispetto alla seduta precedente, senza slancio Londra, che negozia con un +0,19%, e Parigi avanza dello 0,45%.

A Milano, il FTSE MIB è sostanzialmente stabile e si posiziona su 24.619 punti; sulla stessa linea, incolore il FTSE Italia All-Share, che continua la seduta a 26.883 punti, sui livelli della vigilia.

In moderato rialzo il FTSE Italia Mid Cap (+0,3%); come pure, leggermente positivo il FTSE Italia Star (+0,29%).

Tra i best performers di Milano, in evidenza Fineco (+2,54%), Tenaris (+2,20%), Moncler (+1,83%) e Azimut (+1,14%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Unicredit, che prosegue le contrattazioni a -1,08%.

Tentenna Enel, che cede lo 0,93%.

Sostanzialmente debole Snam, che registra una flessione dello 0,54%.

Si muove sotto la parità Hera, evidenziando un decremento dello 0,51%.

Tra i protagonisti del FTSE MidCap, Tod’s (+4,81%), Biesse (+4,77%), Banca MPS (+3,64%) e Banca Popolare di Sondrio (+3,48%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su MARR, che prosegue le contrattazioni a -1,46%.

Si concentrano le vendite su Acea, che soffre un calo dell’1,33%.

Vendite su Autogrill, che registra un ribasso dell’1,30%.

Seduta negativa per Mediaset, che mostra una perdita dell’1,22%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Borse europee poco mosse. Piazza Affari sulla parità