Borse europee negative aspettando la BCE. Più stabile Piazza Affari

(Teleborsa) – Bilancio negativo per le principali borse europee, mentre la borsa di Milano viaggia sulla linea di parità. Occhi puntati sulla BCE, il principale evento di settembre e sulle indicazioni prospettiche che arriveranno dalla riunione di politica onetaria.

L’Euro / Dollaro USA mostra un timido guadagno, con un progresso dello 0,26%. Lieve miglioramento dello spread, che scende fino a +147 punti base, con un calo di 2 punti base, mentre il rendimento del BTP a 10 anni si attesta all’1,00%.

Tra le principali Borse europee senza slancio Francoforte, che negozia con un -0,1%, sotto pressione Londra, con un forte ribasso dello 0,73%, e tentenna Parigi, che cede lo 0,47%. Sostanzialmente stabile Piazza Affari, che continua la sessione sui livelli della vigilia, con il FTSE MIB che si ferma a 19.741 punti.

Tra i best performers di Milano, in evidenza Nexi (+4,73%), Fiat Chrysler (+2,21%), Prysmian (+1,35%) e Mediobanca (+1,30%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Tenaris, che continua la seduta con -2,22%.

Soffre Saipem, che evidenzia una perdita dell’1,98%.

Preda dei venditori Hera, con un decremento dell’1,22%.

Debole Snam, che soffre un calo dell’1,15%.

In cima alla classifica dei titoli a media capitalizzazione di Milano, Illimity Bank (+2,74%), El.En (+2,30%), FILA (+2,26%) e doValue (+2,04%).

Le più forti vendite su Technogym, che prosegue le contrattazioni a -4,68%.

Affonda Autogrill, con un ribasso del 2,51%.

Crolla ASTM, con una flessione del 2,31%.

Vendite su Tod’s, che registra un ribasso dell’1,90%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Borse europee negative aspettando la BCE. Più stabile Piazza Affari