Borse europee in timido rialzo. Sale attesa per l’OPEC

(Teleborsa) – Partenza in territorio positivo per le principali borse europee che cercano di reagire a un inizio di settimana difficile registrato la vigilia. Il mood degli investitori è condizionato dall’attesa per il meeting dell’OPEC, in calendario giovedì prossimo, con il mercato che ritiene molto probabile un accordo per l’estensione dei tagli produttivi. 

L’Euro / Dollaro USA mantiene la posizione sostanzialmente stabile su 1,189. Il focus è concentrato sulla pubblicazione dell’Economic Outlook dell’OCSE, mentre Oltreoceano è atteso il primo discorso di Jerome Powell, futuro presidente della Federal Reserve.
Nessuna variazione significativa per l’oro, che scambia sui valori della vigilia a 1.292,6 dollari l’oncia. Sessione debole per il petrolio (Light Sweet Crude Oil), che scambia con un calo dello 0,50%.

Consolida i livelli della vigilia lo spread, attestandosi a 144 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona all’1,78%.

Nello scenario borsistico europeo piccoli passi in avanti per Francoforte, che segna un incremento marginale dello 0,31%. Londra è stabile +0,14%, mentre Parigi mostra una limatura dello 0,56%. Piazza Affari continua la seduta con un guadagno frazionale sul FTSE MIB dello 0,49%. 

Alimentare (+1,16%), Tecnologico (+0,72%) e Banche (+0,54%) in buona luce sul listino milanese.

Tra i best performers di Milano, in evidenza Banco BPM (+1,16%), STMicroelectronics (+1,14%) e Unicredit (+1,12%), quest’ultima ha raggiunto un accordo con MBCredit Solutions e una società affiliata di Cerberus Capital Management per la cessione di sofferenze per un valore di 715 milioni euro.

Tra le altre blue chips, tonica Campari (+1,09%). In tensione Luxottica +0,79% che aspetta la parola dell’UE dopo l’ok dell’Antitrust canadese alla fusione con Essilor. 

Tra i protagonisti del FTSE MidCap, Sogefi (+1,92%), Geox (+1,57%), Parmalat (+1,38%) e Fincantieri (+1,17%). I più forti ribassi, invece, si verificano su Astaldi, che continua la seduta con -2,36%.

Borse europee in timido rialzo. Sale attesa per l’OPEC
Borse europee in timido rialzo. Sale attesa per l’OPEC