Borse europee in rally orfane di Londra

(Teleborsa) – Proseguono positive le principali borse europee, confermando la buona impostazione dell’avvio, in scia anche alla chiusura forte di Tokyo sulle attese di un pacchetto di stimoli da parte del Governo nipponico, che consisterà soprattutto in aiuti finanziari per le aziende colpite dalla pandemia di Covid-19.

Gli scambi sono previsti deboli per via delle chiusure dei listini di Londra e New York per festività.

Sul mercato valutario, l’Euro / Dollaro USA mantiene la posizione sostanzialmente stabile su 1,089. Sessione debole per l’oro, che scambia con un calo dello 0,29%. Lieve aumento per il petrolio (Light Sweet Crude Oil), che mostra un rialzo dello 0,51%.

Sui livelli della vigilia lo spread, che si mantiene a +209 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona all’1,59%.

Tra i listini europei andamento positivo per Francoforte, che avanza di un discreto +1,4%. Ben comprata Parigi, che segna un forte rialzo dello 0,91%. Piazza Affari continua la sessione in rialzo, con il FTSE MIB che avanza a 17.464 punti.

Viaggi e intrattenimento (+3,83%), sanitario (+2,75%) e chimico (+2,27%) in buona luce sul listino milanese.

Tra i best performers di Milano, in evidenza Leonardo (+5,09%), Diasorin (+3,75%), Amplifon (+2,87%) e Fiat Chrysler (+2,37%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su BPER, che prosegue le contrattazioni a -0,56%.

Al Top tra le azioni italiane a media capitalizzazione, Carel Industries (+5,23%), Autogrill (+5,11%), Cattolica Assicurazioni (+5,05%) e Sesa (+3,93%).

Dal lato dei ribassi, scivola Banca Popolare di Sondrio, con un netto svantaggio dell’1,23%.

Contrazione moderata per Tod’s, che soffre un calo dello 0,95%.

Sottotono Banca MPS che mostra una limatura dello 0,59%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Borse europee in rally orfane di Londra