Borse europee in generale recupero. A Milano brillano tech e media

(Teleborsa) – Piazza Affari recupera terreno a meta seduta assieme alle altre borse europee, che colgono i segnali posititivi che arrivano dai Future USA e sperando in un buon esordio di Wall Street.

Stamattina, le borse avevano scontato l’andamento incerto delle borse asiatiche, venendo penalizzate soprattutto dal nuovo calo del greggio che ora recupera dai minimi:  Il petrolio WTI scambia a 36,6 dollari al barile e limita il calo nello 0,5%.

Buone nuove dal fronte macro, dove la disoccupazione è scesa in Spagna e nel resto dell’Eurozona, mentre l’indice Sentix segnala che il sentiment dei mercati è ancora cauto. 

Lieve calo dell’Euro / Dollaro USA, che scende a quota 1,137. Avanza di poco lo spread, che si porta a 109 punti base, evidenziando un aumento di 1 punti base, con il rendimento del BTP a 10 anni pari all’1,22%.

Tra le principali Borse europee, Francoforte avanza dello 0,50%, in rialzo Londra, che evidenzia un incremento dello 0,43%, bilancio positivo per Parigi, che vanta un progresso dello 0,61%. Il listino milanese mostra un timido guadagno, con il FTSE MIB che sta mettendo a segno un +0,47%, sospinta dalla buona performance dei media e dei tecnologici.

Tra le migliori azioni italiane a grande capitalizzazione, brilla Banca Popolare dell’Emilia Romagna, con un forte incremento (+2,48%).

Ottima performance per A2A, che registra un progresso del 2,40%.

Exploit di Mediaset, che mostra un rialzo del 2,29%, sulle voci di una vicina intesa con Vivendi. 

Su di giri STMicroelectronics (+2,12%).

Fra i peggiori si segnalan petroliferi come Saipem, che continua la seduta con -2,99%, sull’effetto greggio. Giù anche Tenaris, che cede lo 0,92%.

Calo deciso per Telecom Italia, che segna un -1,26%.

Piccola perdita per Banca Mps, che chiude con un -0,96%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Borse europee in generale recupero. A Milano brillano tech e media