Borse europee guardano al job report con fiducia

(Teleborsa) – Seduta moderatamente positiva in Piazza Affari

Continua in rialzo, così com’era iniziata la giornata dei mercati finanziari del Vecchio Continente. Gli acquisti diffusi interessano anche Piazza Affari, che si muove in frazionale rialzo

Gli investitori, in questo avvio di giornata, non sembrano avere accusato il colpo della Cina, dove il settore servizi continua a perdere colpi, ne’ tanto meno l’attività dei servizi della Zona Euro che continua a crescere di poco. I mercati sono concentrati sul job report  americano che verrà svelato oggi pomeriggio, prima dell’ avvio di Wall Street.

Ieri è stato il giorno della BCE che ha mantenuto i tassi d’interesse fermi a zero, mentre Mario Draghi che ha rassicurato dicendo che “la ripresa prosegue in modo graduale”.

Sostanzialmente stabile l’Euro / Dollaro USA, che continua la sessione sui livelli della vigilia e si ferma a 1,114. L’Oro è sostanzialmente stabile su 1.211,5 dollari l’oncia. Seduta sulla parità per il petrolio (Light Sweet Crude Oil), che si attesta a 49,22 dollari per barile.

Tra i listini europei, seduta senza slancio per Francoforte, che riflette un moderato aumento dello 0,47%, buoni spunti su Londra, che mostra un ampio vantaggio dello 0,95%, e piccoli passi in avanti per Parigi, che segna un incremento marginale dello 0,42%.

Lieve aumento per la Borsa di Milano, che mostra sul FTSE MIB un rialzo dello 0,25%; sulla stessa linea, lieve aumento per il FTSE Italia All-Share, che si porta a 19.574 punti. 

In cima alla classifica dei titoli più importanti di Milano, troviamo Cnh Industrial (+2,77%),

STMicroelectronics (+2,25%),

Tenaris (+2,07%)

 YOOX NET-A-PORTER (+1,16%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano sul Banco Popolare  che dopo un avvio tonico, scivola in fondo al listino. Oggi la banca ha reso noto al mercato le condizioni dettagliate dell’aumento di capitale da un miliardo di euro.

Sotto pressione Exor, con un forte ribasso dell’1,82%.

Soffre Banca Popolare dell’Emilia Romagna, che evidenzia una perdita dell’1,60%.

Calo deciso per Mediolanum, che segna un -1,54%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Borse europee guardano al job report con fiducia